Un fine settimana di sangue nella Striscia di Gaza: le forze di occupazione israeliane uccidono 5 cittadini palestinesi.

Gaza – Infopal

Ieri mattina, le forze di occupazione israeliane hanno ucciso 5 cittadini palestinesi, tra cui una donna e sua figlia, durante l’invasione dei campi profughi al-Bureij e an-Nusairat, nella Striscia di Gaza. I bombardamenti dell’artiglieria e dell’aviazione israeliana hanno ferito altri 45 cittadini, di cui 4 versano in gravi condizioni.

Fonti mediche hanno riferito al corrispondente di Infopal.it che le forze di occupazione hanno bombardato una casa di proprietà della famiglia Hamdan uccidendo la signora Rawhiyah (59 anni), sua figlia Iman Hamdan (24 anni), e Mahmud Rabah (17 anni). Poco dopo è deceduto Ahmad Mohammad Khalaf (17 anni), colpito da una pallottola al torace. Tutti e quattro sono del campo profughi al-Bureij.

Le forze di occupazione hanno ucciso anche Ziyad Abu Rukba (17 anni), del campo profughi an-Nusairat.

Nella Striscia di Gaza centrale, l’esercito di Israele ha colpito un’ambulanza palestinese mentre trasportava dei feriti. Non ci sono state vittime.

Ieri mattina, le truppe di invasione israeliane, accompagnate da carri militari e bulldozer, coperte da un massiccio sorvolo degli aerei da guerra, sono penetrate a est del campo profughi al-Bureij, al centro della Striscia di Gaza.
Testimoni oculari hanno riferito che cecchini israeliani hanno occupato i tetti delle case della zona invasa e hanno sparato contro i cittadini.

I resistenti palestinesi si sono opposti alle forze di invasione: le brigate al-Qassam hanno rivendicato il lancio di una granata anticarro contro un carrarmato e hanno lanciato diverse granate contro i soldati, ferendone 9.  Le forze di occupazione, secondo quanto riportato dal sito online del quotidiano Haaretz, hanno ammesso il ferimento di 4 soldati, di cui 2 hanno gravi.

Le truppe sono entrate nel campo profughi al-Bureij per un chilometro e hanno danneggiato molti terreni agricoli.

La settimana scorsa, nella Striscia di Gaza l’esercito israeliano ha ucciso 11 palestinesi, tra cui 4 di una stessa famiglia.

Ieri, il premier israeliano Ehud Olmert ha fatto sapere che l’esercito colpirà ancora la resistenza palestinese nella Striscia. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.