Un giovane palestinese ucciso dalle IOF a est di Tulkarem

Un giovane palestinese ucciso dalle IOF a est di Tulkarem

Tulkarem. Un giovane palestinese è stato ucciso, sabato mattina, da un proiettile sparato dalle forze di occupazione israeliane (IOF) durante la loro irruzione nella città di Anabta, a est di Tulkarem.

La vittima è Moamen Abu Asal, 22 anni, ucciso durante gli scontri tra giovani locali e le forze israeliane nella città di Anabta.

Le IOF hanno anche rapito due giovani.

11 cittadini palestinesi sono rimasti feriti, sempre questa mattina, dopo che le IOF hanno preso d’assalto il campo profughi di Aqabat Jabr, nel sud di Gerico.

Le IOF hanno anche preso d’assalto il campo profughi di Ein Sultan e il villaggio di Duyuk at-Tahta, a Gerico, e hanno arrestato e aggredito numerosi cittadini.

(Fonti: PIC e Quds Press).