Un ministro israeliano: la costruzione degli insediamenti continuerà.

Nazareth – Infopal. Un ministro israeliano ha dichiarato che la costruzione di insediamenti ebraici in Cisgiordania continuerà nonostante la decisione del governo di congelare i lavori per un periodo di dieci mesi.

Il ministro Benny Begin, del partito “Likud” al governo, ha dichiarato che “la costruzione di insediamenti proseguirà” e ha previsto che “nel periodo di sospensione di dieci mesi crescerà di circa diecimila persone il numero dei coloni”.

Begin ha chiarito che il governo “non congelerà la vita in Giudea e Samaria (Cisgiordania, ndr)”, e ha rifiutato ogni distinzione tra “gli insediamenti concordati a livello nazionale e gli insediamenti isolati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.