‘Un muro non basta’. Mostra agli Antichi Chiostri.

Torino. Antichi Chiostri – via Garibaldi 25 – dal 13 al 27 gennaio, di fotografie, filmati, dati e documenti sulla natura, i giudizi, le conseguenze sulla vita in Palestina del Muro di centinaia di chilometri che lo stato di Israele costruisce sui Territori Palestinesi Occupati.
Apertura, sabato 13 gennaio alle 17,30.

Un muro non basta

 

A Torino fotografie, documenti e testimonianze per raccontare il Muro in Palestina.

 

Sabato 13 gennaio 2007 alle ore 17:30, a Torino, presso gli Antichi Chiostri, in via Garibaldi 25, sarà inaugurata la mostra fotografica “UN MURO NON BASTA… per nascondere un orizzonte alla sua terra”, promossa dal VIS – Volontariato Internazionale per lo Sviluppo – presente in Palestina dal 1988 con progetti di educazione insieme ai Salesiani.

Giunta alla quattordicesima tappa, l’esposizione, ricca di documenti filmati e di panelli informativi, si snoda in un percorso attraverso il quale il visitatore può prendere coscienza dell’impatto che il Muro, costruito dal governo di Israele a partire dal 2002, produce sulla vita politica, sociale ed economica dei cittadini palestinesi.

 

Le 110 fotografie a colori, scattate nell’arco di 8 mesi da Andrea Merli, responsabile VIS in Palestina, sono stampate su grandi pannelli che raccontano con l’occhio immediato del fotoreporter tutto il tracciato del muro nei Territori occupati. Le immagini sono arricchite da un documento video dell’Alternative Information Center di Gerusalemme e da “Stories from the Middle East”, filmato realizzato in Palestina dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Una serie di mappe descrittive del territorio palestinese mostrano al visitatore il percorso del muro già costruito e quello pianificato, mettendo in evidenza la divergenza tra il tracciato e la cosiddetta “linea verde”, confine dell’armistizio del 1949. Infine, nove pannelli informativi e numerose didascalie illustrano la storia e le caratteristiche del muro; l’impatto della barriera sulla popolazione dal punto di vista socio-economico, sanitario e della mobilità; la questione di Gerusalemme; il parere consultivo della Corte Internazionale di Giustizia e i movimenti di protesta pacifica contro l’estensione di questo strumento di profonda divisione tra i popoli.

 

All’inaugurazione saranno presenti i rappresentanti del Comune di Torino, che ha concesso il proprio Patrocinio all’iniziativa, le responsabili VIS Carola Carazzone e Sara Faustinelli e i rappresentanti delle Associazioni del Tavolo Israele/Palestina che hanno contribuito all’allestimento della mostra nel capoluogo piemontese e all’organizzazione di varie serate di approfondimento: Cicsene, Comitato di Solidarietà con il Popolo Palestinese Torino, Donne in Nero, Ebrei contro L’Occupazione. In dettaglio: mercoledì 17 ore 18 presentazione video “The Other’s role”, laboratorio teatrale 2005-06 tra Gaza, Haifa, Ramallah e Torino, di Eloisa Perone per Cicsene – Pianeta Possibile: sabato 20 ore 18 spettacolo teatrale “Guardandosi negli occhi una volta almeno” di Laura Sordello del Comitato di Solidarietà con il Popolo Palestinese Torino; martedì 23 ore 18 presentazione del libro “Fra muri e check points” (ed. L’Harmattan) di Ada Lonni; venerdì 26 ore 19 testimonianze dalla Palestina di Paola Canarutto (Ebrei contro l’Occupazione – EJJP), Santa Diprima (Comitato di Solidarietà con il Popolo Palestinese Torino) e Elisabetta Donini (Donne in Nero della Casa delle donne di Torino); sabato 27 ore 18 lettura di poesie e brani di letteratura palestinese “Al di là del Muro storie dalla Palestina: parole, musica e immagini” e per chiudere l’aperitivo palestinese. 

 

La mostra è visitabile ad ingresso libero fino al 27 gennaio 2007, presso gli Antichi Chiostri, da lunedì a venerdì dalle 15:30 alle 20:30 e sabato e domenica dalle 10:00 alle 20:00. 

La mattina, la mostra sarà visitabile per gli istituti scolastici su prenotazione contattando il 340-4668577.

 

Sito internet: http://unmurononbasta.bethlehem.edu

 

Ufficio Stampa VIS – Volontariato Internazionale per lo Sviluppo

Giulia Pigliucci, Sabrina Regno

Tel. 06 70 30 94 98 – Fax 06 70 30 94 97

comunicazione.add@libero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.