Un responsabile internazionale critica l’assedio e lo sciopero di Gaza.

 

Gaza – Infopal. Robert Sery, coordinatore speciale delle Nazioni Unite per la Pace, ha dichiarato che lo sciopero in corso di insegnati e personale sanitario nella Striscia di Gaza "potrebbe aggravare la spaccatura tra Hamas e Fatah e danneggiare la possibilità dell’unità palestinese".

E ha aggiunto che l’assedio israeliano su Gaza "impedisce realmente l’arrivo dei rifornimenti. L’embargo e lo sciopero minacciano il servizio sanitario e scolastico degli abitanti della Striscia di Gaza. Lo sciopero, per come è nato, porta solo ad approfondire le divisioni tra Gaza e Cisgiordania e danneggia la possibilità di ristabilire l’unità palestinese".

Una fonte delle Nazioni Unite ha riferito che circa 85% degli insegnati e il 70% dei dipendenti della Sanità sono in sciopero da sabato, paralizzando i servizi medici e scolastici.

Hamas, che condanna lo sciopero, tuttavia smentisce il blocco dei servizi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.