Una nuova colonia israeliana sorge a sud di Gerusalemme: approvata la prima fase

Al-Quds (Gerusalemme) – Infopal. Fonti dell'informazione israeliane, tra cui il sito web di Yedioth Ahronoth hanno rivelato l'ultimo piano di espansione coloniale israeliano in terra palestinese.

Un progetto da realizzare in tre fasi verrà avviato a sud di al-Quds (Gerusalemme) con la costruzione di un nuovo insediamento dal nome Giva'at HaMatos, composto da 4mila unità abitative.

Le stesse fonti hanno specificato che, la prima fase, con la costruzione di 2.610 abitazioni, è stata approvata dal Comitato per la pianificazione edilizia prima della festività ebraica appena trascorsa.

L'8 dicembre prossimo, lo stesso comitato incontrerà i funzionari del ministero per gli insediamenti per discutere l'approvazione delle altre due fasi.

Il completamento di questo piano comporta la chiusiura finale della città Santa da est e da ovest, in quanto è prevista l'unione della nuova colonia con quella di Gilo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.