Una nuova vittima dei tunnel della sopravvivenza a Gaza.

Rafah – Infopal. Ieri sera, un giovane palestinese di 20 anni, è stato ucciso a seguito del crollo di un tunnel della “sopravvivenza”, alla frontiera egizio – palestinese.

Le gallerie vengono utilizzate per introdurre merci di prima necessità, cibo, medicine e altro nella Striscia di Gaza assediata da quattro anni.

Decine di palestinesi, negli ultimi anni, sono morti durante lo scavo o il crollo di tunnel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.