Una postazione militare israeliana è stata bombardata dalle brigate di Abu ar-Rish

Le brigate Abu ar-Rish hanno rivendicato il bombardamento, avvenuto ieri, della postazione militare di Sofia, a sud della Striscia di Gaza, con due missili di tipo “Amro 2”.

A detta dei resistenti, l’attacco fa parte della catena di operazioni votate all’anima del martire simbolo della resistenza Yasser Arafat.

Le brigate hanno confermato il loro impegno nella resistenza armata come scelta strategica ed hanno annunciato di essere pronti ad opporsi a qualsiasi abuso delle forze di occupazione ai danni del popolo palestinese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.