‘Una provocazione’ per il ministro degli Esteri canadese Freedom Flotilla 2. E invita i propri cittadini a rinunciarvi

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Il ministro degli Esteri canadese, John Baird, ha rilasciato una dichiarazione alla stampa in cui ammonisce i propri cittadini dal prendere parte a Freedom Flotilla 2, convoglio umanitario che a breve salperà con centinaia di attivisti internazionali verso la Striscia di Gaza.

Come aveva detto anche il segretario generale Onu Ban Ki-moon in una richiesta identica, anche Bird ha consigliato ai membri canadesi di Freedom Flotilla 2 di desistere, definendola “una provocazione”, e di lasciar operare i “canali ufficiali” per lo smistamento di beni e merci verso Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.