Una settimana di violenze israeliane: il report del Pchr

Quella appena conclusa è stata una settimana di gravi e continue violenze israeliane.

Nel suo report settimanale, il Palestinian centre for human rights di Gaza – Pchr – denuncia le aggressioni di Israele nella Striscia di Gaza e in Cisgiordania nel periodo che va dal 1° al 7 dicembre.

– Un resistente palestinese è stato ucciso e altri 3 feriti in un attacco aereo israeliano contro la Striscia di Gaza.

– L'esercito israeliano ha continuato a far uso della forza contro manifestazioni pacifiche in Cisgiordania: soldati israeliani hanno attaccato una manifestazione non-violenta in Cisgiordania, ferendo 3 civili palestinesi (uno è poi deceduto, ndr), e un attivista israeliano.

– La Marina israeliana ha continuato ad attaccare i pescatori palestinesi nella Striscia di Gaza.

– L'esercito israeliano (Iof) ha condotto 61 incursioni contro comunità palestinesi in Cisgiordania e una limitata nella Striscia di Gaza.

§ L'Iof ha arrestato 43 palestinesi, tra cui 3 bambini.

§ L'Iof ha condotto una campagna di sequestri contro membri del Fronte popolare per la Liberazione della Palestina – Fplp – e contro Hamas, e ha assaltato l'ufficio di membri del Plc – Parlamento palestinese – a Tulkarem.

– Israele ha continuato a imporre una chiusura totale agli oPt – Territori palestinesi occupati – e a isolare la Striscia di Gaza dal mondo esterno.

– I soldati palestinesi hanno arrestato 9 civili palestinesi, compresi 5 bambini, in vari check-point in Cisgiordania.

– Israele ha continuato a lavorare per creare una maggioranza ebraica a Gerusalemme Est:

§ L'Iof ha deportato il parlamentar Ahmed Attoun da Gerusalemme a Ramallah.

§ L'Iof ha demolito 3 case e costretto 2 civili palestinesi ad auto-distruggere la propria abitazione.

– L'Iof ha continuato le attività coloniali in Cisgiordania, e i coloni hanno proseguito negli attacchi contro i civili e le loro proprietà:

§ l'Iof ha demolito due case e un'azienda a Qalqiliya.

§ Coloni israeliani hanno attaccato un anziano palestinese e sparato contro un pastore, a est di Nablus.

§ Coloni israeliani hanno dato fuoco all'entrata della moschea del villaggio di Buriqin, vicino a Salfit.

Report integrale: 

http://www.pchrgaza.org/portal/en/index.php?option=com_content&view=article&id=7919:weekly-report-on-israeli-human-rights-violations-in-the-occupied-palestinian-territory-01-07-december-2011&catid=84:weekly-2009&Itemid=183


 



– 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.