Un’archeologa palestinese rivela: ‘Nuovi scavi israeliani a Gerusalemme’.

Gerusalemme (al-Quds).
Abeer Ziyad, esperta di archeologia palestinese, rivela che nuovi scavi condotti dagli israeliani nella zona di Porta al-Khalil sono in corso nella città occupata di Gerusalemme.

La Ziyad, in una dichiarazione pubblicata sul giornale “Falastin” di Gaza, ha detto che “i nuovi scavi mirano ad aprire delle gallerie dalla Porta al-Khalil per raggiungere le altre, perché la porta conduce a quella della Silsila e al muro del Buraq (“del pianto” per gli israeliani)”.

Ella ha aggiunto che la zona della Silsila e del muro del Buraq “è piena di gallerie”, e che il completamento di una galleria dalla Porta al-Khalil fino al muro del Buraq comporta la “cancellazione completa dell'unica strada in cui i commercianti di Gerusalemme lavorano da anni”.

Ha poi sottolineato che “le associazioni dei coloni che per sei mesi hanno svolto delle celebrazioni presso Porta al-Khalil, hanno piazzato una menorah (candelabro ebraico) sulla porta stessa”.

La Ziyad fa notare che Porta al-Khalil è il luogo principale da cui partono i cortei dei coloni ebrei diretti verso la città vecchia di Gerusalemme”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.