‘Unità nazionale e protezione di Gerusalemme’. Lo Shaykh di al-Azhar si rivolge alle fazioni palestinesi

Il Cairo – InfoPal. Lo Shaykh di al-Azhar e capo del Consiglio islamico mondiale, Ahmed at-Tayeb, ha rivolto un invito esplicito ai leader e alle fazioni politiche palestinesi chiedendo di concentrare ogni sforzo verso il raggiungimento dell'unità nazionale e di astenersi dalle divisioni interne che lacerano questo obiettivo, “per agevolare l'istituzione dello Stato palestinese con al-Quds (Gerusalemme) capitale”.

Le parole dello Shaykh si sono udite in seno alla XXII riunione della Costituente del Consiglio islamico mondiale, dove è emerso il sostegno unanime al popolo palestinese di fronte alle quotidiane pratiche di repressione israeliane e al processo di ebraicizzazione su Gerusalemme che mette a rischio la presenza storica del popolazione palestinese.

Qui sono state proposte strategie comuni in difesa della Palestina e di Gerusalemme affrontando la realtà degli ultimi piani di finanziamento destinati ai progetti coloniali di Israele nei Territori palestinesi occupati e provenienti dalle associazioni sioniste e filo-sioniste sparse nel mondo.

Tra le questioni più allarmanti, at-Tayeb ha ricordato i rapidi lavori di scavo che minano le fondamenta della Moschea di al-Aqsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.