Uno sconosciuto ha pugnalato un rabbino a Gerusalemme poi è fuggito.

Gerusalemme – Infopal

Un rabbino israeliano che lavora all’istituto religioso appartenente ad una associazione di estrema destra, è stato pugnalato con un coltello da uno sconosciuto che poi è fuggito. I sospetti sono subito caduti sui palestinesi.

Il rabbino, di 49 anni, è stato ferito al collo. Ora è ricoverato all’ospedale di Hadassa per le cure mediche.

Un vasto spiegamento di poliziotti e di guardie di frontiera israeliane stanno setacciando la zona in cerca dell’esecutore dell’attacco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.