Uomini armati irrompono negli uffici del CLP.

Uomini armati delle Brigate di al-Aqsa hanno fatto irruzione negli uffici del Consiglio legislativo palestinese a Khan Younis, occupandolo per protesta contro il ritardo nel pagamento dei salari di marzo.

Una cinquantina di membri della Forze di sicurezza hanno occupato gli uffici del CLP sulla strada Salah ad-Din.

Hanno accusato Hamas di pagare gli stipendi soltanto ai propri membri, mentre il resto della popolazione soffre per la povertà e la disoccupazione.

Decine di palestinesi hanno chiuso l’incrocio di Bani Sahila e hanno impedito il passaggio alle auto per protestare contro la situazione economica e politica interna. La protesta rischia di esasperarsi se non viene risolto il problema degli stipendi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.