Uomini armati non identificati uccidono agente dell’intelligence palestinese.

Questa mattina, nella Striscia di Gaza, un membro dell’intelligence militare israeliana è stato ucciso, Hussein Salhi, 31 anni, un altro ferito, Mousa Erjailat, 28, in circostanze ancora non chiarite.

I due agenti sono stati vittime di un attacco perpetrato da uomini armati non identificati, mentre si trovavano nei pressi del cimitero di Deir Al-Balah, al centro della Striscia di Gaza. Gli assalitori hanno fermato la Subaru bianca dove i due viaggiavano e, dopo averli costretti a uscire hanno sparato loro in testa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.