Uomini armati sequestrano l'auto che trasporta il segretario generale dei lavori pubblici

Oggi fonti della sicurezza palestinesi hanno reso noto che uomini armati sconosciuti hanno sequestrato l’auto che trasportava Ibrahim Radwan, segretario del ministero dei lavori pubblici, verso il villaggio beduino, a nord della Striscia di Gaza.

Muslim Al-Madhun, membro dell’associazione "Lavoro contro la fame", ha dichiarato che uomini armati hanno sequestrato l’auto dopo i tentativi di Radwan di convincere gli abitanti del villaggio Al-Badawiah di permettere ai tecnici di rafforzare le pareti di terra della vasca di Um An-Nasir.

Al-Madhun, che era in compagna di Radwan, ha spiegato che cinque uomini armati a bordo di una vettura Mitsubishi hanno fermato l’auto che li trasportava costringendoli sotto la minaccia delle armi a scendere e sequestrando il mezzo.

Al-Madhun ha precisato se i muri delle vasche non verranno rafforzati, ci sarà un altro disastro naturale.

Um An-Nasir è stata centro di un disastro ambientale e umano, due settimane fa, a seguito del crollo di una delle vasche: le acque di scarico hanno invaso le abitazioni dei cittadini, e molti sono morti.

(Si legga: Disastro ambientale e umanitario a Gaza: scoppiano le fognature. Un villaggio inondato. 6 palestinesi, tra cui 2 bambini, sono morti. Decine i feriti e gli evacuati).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.