USA: al via la conferenza annuale della Israel Lobby.

Washington – Press TV. La principale lobby pro-Israele degli Stati Uniti, il Comitato per gli affari pubblici israelo-americani (meglio conosciuto come AIPAC), ha avviato oggi la sua annuale conferenza di tre giorni a Washington DC.

L'evento cade in un periodo che vede le relazioni tra Usa e Israele danneggiate dallo screzio sulle colonie ebraiche a Gerusalemme est.

La conferenza attrae ogni anno migliaia di lobbisti, ma anche oppositori delle politiche israeliane nei Territori palestinesi.

L'interveto conclusivo è stato assegnato al Segretario di Stato Usa Hillary Rodham Clinton, che sarà anche l'unica a prendere la parola mercoledì, terzo e ultimo giorno della conferenza.

Il presidente Usa Barack Obama ha in progamma una visita in Indonesia, e non potrà quindi essere presente a nessuna delle tre giornate.

Altri partecipanti all'evento (che conta un pubblico di più di 7.000 persone) includeranno il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e la leader del partito Kadima [il partito di opposizione israeliano, ndr] Tzipi Livni.

È previsto che lo scopo principale della conferenza sarà evidenziare le strette relazioni Usa-Israele, e sollecitare l'amministrazione Obama a superare le recenti tensioni sui progetti volti a costruire altre 1.600 unità d'insediamento nei Territori palestinesi occupati.

L'agenda include anche ulteriori piani per fare pressioni in direzione di un aumento delle sanzioni all'Iran, per punire il suo programma di arricchimento nucleare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.