Usa e UE si sono rifiutati di partecipare alle celebrazioni per l'anniversario della 'riunificazione di Gerusalemme est e ovest'. La Naksa palestinese.

Gli Stati Uniti e l’Unione si sono rifiutati di partecipare alle celebrazioni israeliane per il 40° anniversario della "riunificazione di Gerusalemme  est e ovest" avvenuta dopo la Guerra dei Sei giorni, nel giugno del 1967, conosciuta dai Palestinesi come Naksa, disastro.

La Germania si è rifiutata di partecipare per conto degli Stati della UE a causa dello status di Gerusalemme Est come parte della capitale di Israele.

Anche l’ambasciatore Usa in Israele, Richard Jones, ha declinato l’invito.

Il ministro degli esteri israeliano ha invitato alla Knesset diplomatici occidentali a presenziare alla cerimonia per i 40 anni della "riunificazione di Gerusalemme est e ovest".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.