Usa: nominato da Obama, lobby israeliana mi ha costretto a rinunciare

 

Il potere della Israel Lobby.

La notizia è di ieri: http://www.haaretz.com/hasen/spages/1070041.html

 

USA: NOMINATO DA OBAMA, LOBBY ISRAELIANA MI HA COSTRETTO A RINUNCIARE 
USA: NOMINATO DA OBAMA, LOBBY ISRAELIANA MI HA COSTRETTO A RINUNCIARE FREEMAN ERA STATO SCELTO PER GUIDARE IL NATIONAL INTELLIGENCE COUNCIL Washington, 12 mar. – (Adnkronos) – Assume dimensioni sempre piu' imbarazzanti per l'amministrazione Obama la vicenda di Charles Freeman, il diplomatico a riposo che era stato nominato a capo del National Intelligence Council, che supervisiona la stesura dei rapporti sulla sicurezza nazionale da parte di 16 diverse agenzie federali, ed e' stato costretto a rinunciare all'incarico dopo che dal Congresso e' stato accusato di aver preso posizioni anti-israeliane, troppo vicine all'Arabia Saudita ed alla Cina. Freeman, pero', non e' uscito di scena in silenzio ed, in una e-mail, ha rimandato le accuse al mittente, dichiarandosi vittima di una “diffamazione” ordita dalla “potente lobby israeliana”. “L'azione diffamatoria nei miei confronti e la traccia facilmente riscontrabile delle loro e-mail mostra in modo definitivo come esista una potente lobby determinata ad impedire che nessun punto di vista diverso dal loro venga espresso, e tanto meno abbia un ruolo nella compresione americana degli avvenimenti e e le tendenze in Medio Oriente” ha scritto l'ex ambasciatore a Riad, ed ex numero due della missione diplomatica a Pechino, denunciando le “distorsioni diffamatorie delle mie dichiarazioni che non sarebbero cessate una volta avessi assunto l'incarico”. Freeman era stato duramente attaccato da diversi esponenti del Congresso, come il senatore democratico Charles Schumer, per le critiche espresse verso la politica israeliana da quando, lasciata la diplomazia nel 1997, guida il Middle East Policy Council, finanziato anche da fondi sauditi: nel 2007 per esempio disse “la brutale oppressione dei palestinesi da parte dell'occupazione israeliana non sembra finire, l'identificazione dell'America con Israele e' diventata totale”. (Ses/Zn/Adnkronos) 12-MAR-09 10:57 NNNN  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.