Videotape e ricatti.

Mercoledì il giornale israeliano Maariv ha segnalato che, durante la presa di potere nella Striscia di Gaza, Hamas ha scoperto alcuni video che rivelano la "corruzione delle forze di sicurezza e la devianza sessuale di parecchi capi di Fatah".

Maariv ha segnalato che i membri di Hamas hanno scoperto dozzine di registrazioni degli incontri sessuali di figure di spicco. Incontri sfruttati dalle forze di sicurezza come ricatto. Secondo Maariv, Fatah ha ordinato la distruzione dei video per evitare che cadessero nelle mani di Hamas.

Hamas ha dichiarato che i video includono numerosi ministri di Fatah e importanti leader. Maariv ha aggiunto che molti dei nastri rimangono nelle mani di Hamas.

Infedeltà

Maariv ha dichiarato che i video mostrano numerosi capi di Fatah nell’atto di commettere infedeltà ai danni delle mogli.

I video sono stati registrati in numerosi luoghi, inclusi uffici, hotel, ospedali e case.
Lo scopo delle registrazioni era reclutare agenti e collaboratori e ricattare i dirigenti di Fatah.

Il giornale ha aggiunto che alcuni dei video sono registrazioni di capi di Hamas, uno dei quali è stato costretto a collaborare con Fatah contro Hamas. Il nastro lo mostra mentre tradisce la moglie.

Prostitute

Maariv ha aggiunto che alcune delle donne che apparivano nei nastri erano prostitute straniere. Un reporter di Maariv ha dichiarato di aver visto uno dei nastri che era stato registrato in un ospedale e coinvolgeva un dottore e una ragazza. Il giornalista ha detto che questo tipo di ricatto è molto comune.

Il reporter di Maariv ha concluso dicendo che Hamas è molto soddisfatta della propria scoperta, che intende sfruttare per ricattare i membri di Fatah registrati sui nastri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.