Violenta incursione nel carcere di Ramon: diversi feriti tra i detenuti

Gaza – Agenzie, InfoPal. Ieri notte, le unità speciali israeliane “Nahshon” e “Masada” hanno preso d'assalto le celle dei detenuti palestinesi all'interno della prigione di Ramon. 

Le irruzioni sono state condotte con violenza e il pretesto utilizzato è stato la necessità di perquisire i telefoni cellulari che i detenuti hanno ricevuto nel corso delle visite. 

Una ventina di prigionieri sarebbero rimasti feriti da proiettili di gomma, gas e colluttazioni fisiche. 

Intanto, il Comitato dei prigionieri fa sapere di non avere, in queste ore, la possibilità di comunicare con la prigione di Ramon. 

Si tratta di attacchi che si svolgono con sempre maggiore frequenza. 

Nelle ultime settimane sono stati riportati assalti nelle prigioni di 'Ofer, Shatta e Beersheva. 

Fu'ad al-Khafesh, direttore del centro sui prigionieri, “al-Ahrah”, ha indetto una giornata di solidarietà con i prigionieri palestinesi il 25 settembre prossimo, giorno in cui i detenuti saranno in sciopero della fame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.