Volontarie per attaccare le volontarie: l’appello di un’organizzazione israeliana

Imemc. Una “organizzazione per la sicurezza” ha pubblicato un annuncio sul giornale israeliano Yedioth Ahronoth, cercando “volontarie” per attaccare e far sbarcare le donne della nave umanitaria “Maryam”, carica di aiuti e di sole pacifiste donne. L'annuncio recita che “donne di grande prestanza fisica e dalle forti motivazioni” sono richieste per attaccare ed evacuare le partecipanti alla nave libanese, includendo il numero di una messaggeria da chiamare per registrarsi.

Secondo l'organizzazione la nave è mandata dal partito libanese Hezbollah, che ha però negato qualsiasi collegamento con la spedizione, come ha riportato Mondoweiss.

Nessun accenno viene fatto al nome dell'”organizzazione per la sicurezza”, e la messaggeria non sembra essere collegata ad alcuna associazione israeliana nota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.