Week-end di arresti e interrogatori: le operazioni di Anp e Israele in Cisgiordania

Cisgiordania – InfoPal. Questa mattina, gli apparati di sicurezza dell'Autorità nazionale palestinese (Anp) hanno arrestato a Sanour (Jenin), Ziyad 'Abdel Ghani al-'Eisah, presunto membro del Movimento di resistenza islamica, Hamas. Nell'operazione di arresto, la sua abitazione è stata perquisita con la confisca del computer ed altri effetti personali. Altri assalti si sono riportati a Salfit, mentre numerose convocazioni per interrogatori nelle sedi della sicurezza palestinese sono state consegnate ad altrettanti residenti di Betlemme. 

Ieri, 6 febbraio, gli ufficiali della sicurezza hanno sequestrato 'Adnan Abu Tabanah ad al-Khalil (Hebron). 

Sempre oggi, le forze d'occupazione israeliane hanno condotto operazioni d'arresto estese in varie località palestinesi della Cisgiordania occupata. Dieci palestinesi sono stati arrestati. Tra questi, sei sono minori, residenti ad Hebron. 

Ieri, a Nabi Saleh (Ramallah), e nell'area di Hebron, i soldati israeliani hanno arrestato quattro cittadini palestinesi. Tra di essi c'è anche un padre con i suoi due figli. 

I soldati hanno inoltre occupato alcune abitazioni palestinesi, sottoponendo i residenti a interrogatorio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.