XI Festival della Solidarietà con il popolo palestinese.

Genova – Infopal. Un nuovo appuntamento dell'XI Festival di Solidarietà con il popolo palestinese: oggi, 24 aprile, Genova, Museo del Mare, Porto antico, ore 16.

Sono attese oltre 800 persone.

Organizzato come consuetudine da undici anni a questa parte dall'Associazione benefica di Solidarietà con il popolo palestinese – Abspp onlus -, che ha sede a Genova, nel mese in corso è già stato ospite delle città di Milano, Brescia e Torino: XI Festival della solidarietà con il popolo palestinese..

Tra i relatori invitati, ci saranno il prof. Abdel Ghani At-Tamimi, presidente della Lega dei Sapienti palestinesi all'estero; il prof. Abdel Haq Hanshi, docente universitario proveniente dal Marocco; Sheikh Riyad al-Bustanji, dalla Giordania; Sheikh Ahmad Afifi, dalla Giordania.

Interverrà anche l'avvocato Dario Rossi, membro dell'associazione dei Giuristi Democratici di Genova.

Canti e musiche saranno a cura del gruppo palestinese “Ettesam Kefah Zreqy & Musab Krayem”.

Sono previste visite guidate nel Museo per un centinaio di bambini.

L'obiettivo del Festival è la raccolta fondi da destinare alla Palestina occupata, la sensibilizzazione della comunità palestinese e italiana, la presentazione di progetti. Verranno, inoltre, raccolti i fondi per la flotta navale diretta nella Striscia di Gaza, in allestimento per maggio e promossa dalla European Campaign to end the siege on Gaza.

Attraverso gli altri appuntamenti del Festival, la Abspp ha già messo insieme i fondi per la ricostruzione di 10 appartamenti nella Striscia di Gaza distrutta dalla guerra israeliana dell'anno scorso (Operazione Piombo Fuso), e protesi per 10 persone cui sono stati amputati gli arti.

Le edizioni di Milano, Brescia e Torino, svoltesi all'inizio di aprile, sono state riprese dalle dirette di Al Quds Tv, Al Aqsa Tv, Al Hiwar Tv e dal canale satellitare Al Jazeera.

Per altre info:

Abspp, tel. 010.7411692

www.abspp.org

info@abspp.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.