‘Zona cuscinetto’, l’esercito israeliano uccide un manifestante palestinese.

Gaza – Infopal. Fonti mediche palestinesi annunciano che a mezzogiorno di ieri un palestinese è stato ucciso ad est di Gaza durante una manifestazione pacifica. Si legga:

2010-04-28 Gaza Striscia di Gaza, 'zona cuscinetto': l'esercito israeliano spara contro corteo di protesta. Diversi feriti.

Mu'awiya Hassanein, direttore del servizio emergenze preso il ministero della Salute, riferisce che Ahmad Salim, di 20 anni, è stato ucciso dai militari israeliani mentre partecipava ad una manifestazione di protesta contro la zona-cuscinetto.

Colpito al bacino, Ahmad Salim ha poi avuto un'emorragia a causa dello scoppio dell'arteria, cosicché è giunto all'ospedale “ash-Shifa'” in condizioni gravissime.

Le forze israeliane si erano frapposte, sparando proiettili 'di plastica' [in realtà hanno l'anima di metallo, ndr], davanti al corteo pacifico che quasi tutti i giorni si muove verso la zona-cuscinetto di frontiera. Questa volta tra i manifestanti vi sono stati alcuni feriti, anche tra gli attivisti stranieri, a causa dei proiettili sparati dai militari israeliani.

Per info sulle manifestazioni nonviolente contro la “zona cuscinetto”: guerrillaradio.iobloggo.com

Il video: http://www.maannews.net/eng/ViewDetails.aspx?ID=280308

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.