Archivio del mese: Novembre 2014

L’Unrwa dichiara lo stato di emergenza a Gaza

L’Unrwa dichiara lo stato di emergenza a Gaza

Gaza. L’agenzia Onu per i profughi, l’Unrwa, giovedì sera ha dichiarato lo stato di emergenza a Gaza, a causa delle massicce piogge che si stanno abbattendo sulla Striscia assediata e distrutta dalla guerra israeliana dell’estate scorsa. La tempesta di pioggia di questi ultimi giorni ha allagato le strade della città di Gaza con acqua, fango e acque fognarie, aggravando i già … Continua a leggere

Israele revoca la residenza alla vedova di un aggressore palestinese

Gerusalemme-Afp. Mercoledì, Israele ha revocato il diritto di residenza alla vedova di un Palestinese che ha compiuto un attacco mortale in una sinagoga di Gerusalemme, ricevendo condanna da gruppi per i diritti umani. L’azione è giunta dopo che il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha annunciato che avrebbe cercato ampi poteri per rescindere residenza e diritti allo stato sociale di qualsiasi cittadino … Continua a leggere

Il Sudafrica sollecita il blocco degli insediamenti israeliani

Pretoria-Afp. La politica degli insediamenti di Israele sta “minando” le prospettive di una soluzione a due stati, ha detto mercoledì il presidente sudafricano Jacob Zuma, quando ha accolto il presidente Mahmoud Abbas in visita ufficiale. “Ribadiamo il nostro appello per la cessazione totale di tutte le attività di insediamento”, ha dichiarato Zuma durante una conferenza stampa congiunta con Abbas. “Il Sudafrica era … Continua a leggere

Valico di Rafah aperto per 4 ore. Migliaia di palestinesi in attesa in Egitto

Gaza. Il valico di Rafah, giovedì, è rimasto aperto solo quattro ore e ha permesso il transito di due autobus passeggeri. Dal lato egiziano del valico c’è una folla di Palestinesi – 3500, secondo i dati del ministero dell’Interno di Gaza – che cercano da tempo di far ritorno nella Striscia, ma soltanto 120 persone sono riuscite a passare. Soltanto … Continua a leggere

Mamma e bimbi visitano papà prigioniero: arrestati

Mamma e bimbi visitano papà prigioniero: arrestati

Ramallah-Quds Press. Mercoledì, le forze israeliane hanno arrestato una donna e i suoi due bambini, durante una visita al marito prigioniero. Ne ha dato notizia il Centro Ahrar per gli studi sui detenuti e per i diritti umani. E’ quanto capitato a Nidal Ghannam al-Ghawadra, 29 anni, di Jenin, e ai suoi bimbi – Balqis, di 11 mesi, e Baraa, di 2 anni -, mentre facevano … Continua a leggere

Dati: Israele ha emesso 63 ordini di detenzione amministrativa da inizio novembre

Ramallah-Quds Press. Fonti di alcune organizzazioni per i diritti umani palestinesi hanno dichiarato che le forze di occupazione israeliana hanno emesso decine di ordini di detenzione amministrativa a carico di prigionieri palestinesi, della durata che va dai due ai sei mesi. Tra questi ordini circa dieci sono nuovi. In un comunicato rilasciato a Quds Press martedì 25 novembre, il Circolo … Continua a leggere

Abbas: siamo pronti a creare lo stato palestinese sul 22% delle terre del mandato

Memo. Il presidente dell’Autorità Palestinese (Anp) Mahmoud Abbas ha chiesto alla comunità internazionale di costringere Israele a rispettare i suoi obblighi di legge riguardo alle risoluzioni internazionali, dicendo che è pronto a istituire uno stato palestinese solo sul 22 per cento della Palestina storica. L’osservatore permanente dello Stato della Palestina all’ONU, Riyad Mansour, ha parlato a nome di Abbas nella riunione … Continua a leggere

Lo Shin Bet monitorerà i social media per rilevare piani individuali di resistenza

Memo. I servizi di intelligence israeliani stanno attualmente lavorando per intensificare il monitoraggio dei social network usati dai palestinesi, in particolare dai giovani che vivono nella Gerusalemme occupata. Questo allo scopo di identificare coloro che sarebbero pronti a compiere azioni di resistenza individuale. Secondo il quotidiano israeliano Yedioth Ahranoth, tale compito è sotto la responsabilità dell’agenzia di intelligence per gli affari interni … Continua a leggere

La battaglia per Gerusalemme

La battaglia per Gerusalemme

                            Middle East Eye. David Hearst. La battaglia potrebbe essere l’ultima lotta palestinese prima che gli ebrei israeliani si impadroniscano di Gerusalemme est, oppure la prima di uno scontro più ampio. Essere un palestinese residente a Gerusalemme vuol dire soffrire di una condizione particolare di apolidia. Non sono né … Continua a leggere

Libia: dieci cose su Gheddafi che non vogliono farti sapere

Libia: dieci cose su Gheddafi che non vogliono farti sapere

NOVEMBRE 21, 2014 DI BYEBYEUNCLESAM Libia: dieci cose su Gheddafi che non vogliono farti sapere Siovhan Cleo Crombie per urbantimes Che cosa pensi quando senti il nome del Colonnello Gheddafi? Un tiranno? Un dittatore? Un terrorista? Beh, un cittadino della Libia potrebbe anche non essere d’accordo, ma vogliamo che sia tu a decidere. Per 41 anni, fino alla sua morte, nell’Ottobre … Continua a leggere