A giugno Israele aumenta attacchi a Gerusalemme

Gerusalemme occupata-PIC . Il Centro d’Informazioni Wadi Hilweh ha pubblicato il suo rapporto mensile che documenta le violazioni israeliane praticate lo scorso mese nella Gerusalemme occupata.

Il rapporto ha sottolineato che 1463 coloni israeliani hanno fatto irruzione nella moschea al-Aqsa nel mese di giugno.

Durante lo stesso periodo, a quattro gerosolimitani è stato negato l’accesso alla Città Vecchia, mentre ad altri 11 è stato impedito l’ingresso nella Gerusalemme occupata. Ad altre otto persone è stato negato l’accesso ad al-Aqsa.

Secondo il rapporto, 12 palestinesi sono stati arrestati e portati via dalla moschea al-Aqsa dopo essere stati attaccati brutalmente.

Nel complesso, 117 palestinesi sono stati arrestati nella città occupata durante il mese di giugno, tra cui 20 minorenni, oltre a due ragazze.

Nello stesso periodo sono state demolite anche 15 strutture palestinesi, mentre tre cittadini di Gerusalemme sono stati costretti a demolirle con le proprie mani.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"