Bombardamenti israeliani contro la Striscia di Gaza

Gaza-Quds Press, Imemc e Wafa. Venerdì sera, l’esercito israeliano ha bombardato diversi siti nella città di Gaza e ad est di Khan Younis, causando danni.

L’aviazione israeliana ha lanciato un missile contro un sito, ritenuto gestito da un gruppo della resistenza palestinese, provocando danni e incendi, ma senza causare vittime.

Ha aggiunto che l’esercito ha anche sparato un proiettile di artiglieria contro un altro sito, ad est del quartiere di Sheja’eyya, a est della città di Gaza, causando danni.

Inoltre, i soldati hanno bombardato un posto di osservazione nella città di Khuza’a, a est di Khan Younis, nella parte meridionale della Striscia di Gaza.

Gli attacchi sono avvenuti poco dopo che l’esercito israeliano aveva ucciso una donna palestinese, identificata come Amal Mustafa Ahmad Taramisi, 43 anni, e ferite almeno altre 25 persone, durante le manifestazioni della Grande Ritorno di marzo, in corso per la 42ª settimana consecutiva, nella regione costiera assediata.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"