Coloni aggrediscono madre e figlio palestinese a Hebron

Hebron – WAFA. Martedì sera, alcuni coloni hanno aggredito una madre palestinese e suo figlio nella città di Hebron (al-Khalil), nel sud della Cisgiordania.

Mufeed Sharbati, un residente locale, ha affermato che un gruppo di coloni ha aggredito fisicamente la donna di 23 anni ed il figlio di due, nella Ash-Shuhada Street, mentre stava andando a visitare la famiglia.

Sharbati ha aggiunto che i coloni istruiscono i loro figli ad aggredire i palestinesi nell’area.

La città di Hebron, dove si trova la Moschea di Ibrahimi, ospita circa 160 mila musulmani palestinesi e circa 800 coloni ebrei, notoriamente aggressivi, che vivono in complessi fortemente sorvegliati dai soldati israeliani.

Israele ha espulso gli unici osservatori internazionali che proteggono i palestinesi di Hebron dai 800 coloni.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"