Coloni perpetrano atti vandalici a Shu’fat

Gerusalemme occupata-PIC. Decine di veicoli palestinesi sono stati vandalizzati da coloni, nella cittadina di Shu’fat, ad est Gerusalemme occupata.

Secondo fonti locali,  sono state bucate le gomme di circa 40 veicoli e scritte frasi razziste sui muri delle case, dirette contro i residenti.

Si ritiene che gli israeliani provengano dalla colonia di Ramat Shlomo, costruita su un terreno palestinese.

Secondo i gruppi per i diritti umani, episodi di vandalismo e violenza da parte di coloni contro i palestinesi e le loro proprietà sono un evento quotidiano in Cisgiordania. Tuttavia, le forze di polizia israeliane mostrano un’estrema indolenza nell’affrontare questo tipo di crimini dei coloni.

La stragrande maggioranza dei fascicoli di indagine sui danni ai palestinesi e alle loro proprietà sono chiusi a causa della deliberata incapacità della polizia di indagare adeguatamente. Le carenze ed i difetti nel lavoro della polizia israeliana sono chiaramente rilevati in tutte le fasi delle indagini, quando la vittima è un cittadino palestinese.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"