Cristiani e musulmani in Palestina: un solo popolo.

CRISTIANI E MUSULMANI DI PALESTINA

un solo popolo, unito contro l’occupazione israeliana

"Hand in hand we will win, BECAUSE the TRUTH IS ON OUR SIDE" (Father Labib Kobti).

 
Su suggerimento di Padre Labib Kobti, rappresentante del patriarcato Latino di Gerusalemme negli USA, pubblichiamo la traduzione di alcuni articoli pubblicati sul sito www.al-bushra.org, il sito dei cristiani di Palestina, per sfatare il mito, propagandato dall’occupante israeliano e dai media a lui asserviti, secondo cui i cristiani sono discriminati e perseguitati in Palestina ed, in generale, nel Medioriente. Nulla di piu’ falso e fuorviante. Gli arabi cristiani fanno parte della realta’, delle tradizioni e della storia del Medioriente quanto i musulmani arabi. E cio’ e’ particolarmente vero in Palestina, dove la brutale sottrazione della patria da parte di Israele e la selvaggia occupazione della loro terra, ha unito le due comunita’ ancor piu’ che altrove. I seguenti articoli, tradotti da arabcomint.com, sono tratti da:
www.al-bushra.org 

I primi nazionalisti in Palestina: si noti il particolare della bandiera, con la mezzaluna e la croce a simoleggiare l’unita’ del popolo palestinese contro l’aggressione e l’occupazione sionista

CRISTIANI A BETLEMME: DOV’E" LA DISCRIMINAZIONE?

NESSUNA PERSECUZIONE, IN PALESTINA, CONTRO I CRISTIANI

ARMONIA TRA CRISTIANI E MUSULMANI IN TERRA SANTA

I CRISTIANI OCCIDENTALI DOVREBBERO VERGOGNARSI

CHI HA DIRITTO ALLA PALESTINA?

I FRANCESCANI RACCONTERANNO DELL’OLOCAUSTO PALESTINESE

L'ignoranza del premier

I MUSULMANI? BRAVA GENTE! di Charley Reese

Siamo palestinesi da 5.000 anni, cristiani da 2000 e musulmani ed arabi da 1500.

 

www.arabcomint.com

 

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"