Feriti ed arrestati a Hebron

Hebron/Hebron – PIC. Domenica, le forze d’occupazione israeliane (IOF) hanno arrestato un ex-prigioniero della cittadina di Beit Ummar, a nord di al-Khalil/Hebron.

Fonti locali hanno riferito che le IOF hanno arrestato, Muhammad Murshid al-Zaqeq, ex-prigioniero di 24 anni, mentre si trovava nella cittadina di al-Zaim, ad est della Gerusalemme occupata.

Nel frattempo, molti civili palestinesi hanno sofferto di difficoltà respiratorie, compresi tre bambini, dopo che i soldati delle IOF hanno sparato lacrimogeni all’interno di un edificio nel campo profughi di al-Aroub, a nord di al-Khalil/Hebron.

Secondo fonti locali, le IOF hanno invaso il campo di al-Aroub e hanno sparato lacrimogeni all’interno di un edificio residenziale di proprietà della famiglia Al-Battat. Quasi tutti gli abitanti hanno sofferto gli effetti dei lacrimogeni, compresi tre bambini.

In seguito sono scoppiati scontri tra i giovani palestinesi ed i soldati delle IOF, che hanno sparato contro di loro granate stordenti, munizioni letali e gas lacrimogeni.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"