IOF aggrediscono ed arrestano palestinesi durante raid in Cisgiordania

Cisgiordania – PIC. Diversi cittadini palestinesi sono stati arrestati e decine di persone sono rimaste soffocate a causa dei gas lacrimogeni quando le forze d’occupazione israeliane (IOF) hanno invaso diverse aree della Cisgiordania occupata, all’alba di luned√¨.

Fonti locali hanno riferito che le IOF hanno rapito 9 cittadini palestinesi, compresi ex-detenuti, dalle loro case a Nablus, Tulkarem, Betlemme, Ramallah e al-Khalil-Hebron.

I soldati israeliani hanno perquisito le case dei detenuti e hanno scatenato il caos prima di ritirarsi, secondo quanto affermato dalle stesse fonti.

Nel frattempo, a Jenin, decine di civili palestinesi, tra cui donne e bambini, sono rimasti soffocati a causa dei gas lacrimogeni lanciati alla cieca dai soldati delle IOF.

Tutti i feriti sono stati curati sul campo e non sono stati segnalati arresti nel raid durante la notte.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"