Israele ha ucciso 267 Palestinesi durante la Grande Marcia del Ritorno

Gaza-MEMO e Quds Press. Durante le proteste della Grande Marcia del Ritorno nella Striscia di Gaza, Israele ha ucciso 267 palestinesi e ne ha feriti oltre 30.000.

Secondo una dichiarazione rilasciata venerdì dal ministero della Sanità di Gaza, tra le vittime ci sono 50 bambini, sei donne e una persona anziana, due giornalisti e tre paramedici. Sabato, un altro palestinese è stato ucciso, portando il numero di morti a 267.

30.398 altri sono stati feriti, tra cui 3.175 bambini e 1.008 donne.

Il ministero ha anche affermato che 536 feriti hanno riportato ferite gravi, 6.843 ferite moderate, e gli altri hanno subito ferite leggere o sofferto di asfissia a causa del massiccio uso di gas lacrimogeni da parte di Israele.

 

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"