La Tunisia lancia una campagna contro la ‘normalizzazione’ delle relazioni con Israele

Maan e InfoPal. Ahmed Kahlaoui, leader del Comitato nazionale tunisino di sostegno alla Resistenza araba, ha rivolto un appello affinché l’attesa costituzione tunisina includa un articolo che metta “fuorilegge” la normalizzazione delle relazioni con Israele.

Egli ha affermato che il Comitato installerà una tenda di protesta e organizzerà un sit-in che andrà avanti “finché tale richiesta non sarà esaudita”.

Le dichiarazioni di Kahlaoui sono state riportate domenica 29 gennaio da un organo di informazione ufficiale tunisino. Il leader del Cnt ha aggiunto che per “una vittoria delle rivoluzioni arabe è necessario istituire un boicottaggio di Israele, in quanto esso beneficia dei servigi resi dai due precedenti regimi tunisini”.

Ha inoltre sottolineato che la Causa palestinese è di tutti gli Arabi, e che il Comitato lavorerà per ostacolare la normalizzazione delle relazioni con Israele in tutta la regione.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"