Manifestazioni notturne anti-assedio nella Striscia di Gaza

Gaza-PIC e Quds Press. Sabato, decine di giovani palestinesi hanno partecipato a manifestazioni notturne nelle aree di confine a nord e a sud di Gaza.

Fonti locali hanno dichiarato che le forze d’occupazione, da dietro le recinzioni di confine, hanno lanciato granate lacrimogene e hanno aperto il fuoco contro i giovani mentre si stavano radunando ad est di Rafah e Beit Hanoun.

Secondo quanto riferito, diversi manifestanti hanno sofferto per gli effetti dell’esposizione ai fumi dei gas lacrimogeni.

I manifestanti hanno dato fuoco a pneumatici, hanno usato altoparlanti per intonare inni nazionali e per riprodurre il suono di sirene,  e hanno puntato raggi laser sui soldati dietro le recinzioni di confine.

Gli organizzatori sostengono che i raduni notturni mirano a creare confusione tra le forze israeliane dietro le barriere di confine e a spingere Israele a sollevare l’assedio sulla Striscia di Gaza.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , , , , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"