‘Modificare le legislazioni europee per combattere chi delegittima Israele’

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Fonti giornalistiche locali scrivono di manovre israeliane di natura segreta, nello specifico quelle che il ministro degli Esteri Lieberman sta conducendo all’estero per controllare e contrastare l’attivismo solidale con la causa palestinese.

Ynet scrive che il ministro israeliano avrebbe formato un team di esperti che saranno operativi in Gran Bretagna, Francia e Usa al fine di interagire con le istituzioni di questi Paesi, principalmente per via diplomatica, e combattere quanti osino delegittimare Israele.

L’azione di Lieberman si proprone di condurre a modifiche alle legislazioni nazionali europee e il suo il team sta studiando modalità per raggirare l’azione di organizzazioni e giudici internazionali contro quanti – tra politici e militari di Israele – sono accusati di crimini di guerra.

Lieberman potrebbe avvalersi di amicizie e conoscenze personali.

Similmente a quanto è accaduto in Gran Bretagna, dove la legislazione è stata modificata ad hoc per tamponare il rischio di cattura e procedimento penale nei confronti di questi israeliani, Israele eserciterà pressioni per “colmare le lacune legali in Europa”.

Crimini di guerra, Apartheid e razzismo dilagante in Israele contro i palestinesi sono le ragioni per cui gli attivisti della solidarietà con il popolo palestinese chiedono il boicottaggio dello Stato di Israele.

Elisa Gennaro

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"