Netanyahu da il via libera a 3500 unità coloniali vicino a Gerusalemme

Gerusalemme occupata – PIC. Martedì, il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha approvato un piano per la costruzione di 3.500 nuove unità coloniali ad est della Gerusalemme occupata.

Netanyahu ha affermato che il nuovo progetto di costruzione serve per l’espansione in corso della colonia di Ma’ale Adumim, come parte del cosiddetto piano “E1”.

Il piano E1 mira a creare una continuità tra Ma’ale Adumim e Gerusalemme, e che creerebbe effettivamente una mezzaluna di colonie israeliane attorno a Gerusalemme Est, dividendola dal resto della Cisgiordania e dai suoi centri di popolazione palestinese.

I palestinesi descrivono il piano E1 come uno sforzo per ebraicizzare Gerusalemme e distruggere la possibilità di una soluzione a due stati.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"