Piano israeliano per demolire 60 abitazioni nella zona nord di Gerusalemme

 Al-Quds (Gerusalemme) – Infopal. È stato recentemente rivelato un nuovo piano di demolizione di case palestinesi nel quartiere di al-'Isawiyyeh, a Gerusalemme. Un fatto che lascerà senzatetto le famiglie delle circa sessanta abitazioni  interessate dal piano.

Ahmad Laban, ricercatore dell'associazione “Ir Amim”, afferma che il primo stadio del piano prevede la demolizione di venticinque edifici del quartiere, situato nella parte nord della città, col consueto pretesto del mancato possesso delle “licenze edilizie” da parte dei residenti palestinesi.

Il ricercatore spiega che in base a quanto riportato dalla Municipalità di Gerusalemme, il piano comincerà ad essere esecutivo da agosto, tuttavia gli abitanti di al-'Isawiyyeh hanno presentato dei ricorsi per sospendere per un periodo di un anno l'applicazione delle ordinanze, nella speranza, nel frattempo, di ottenere le “licenze” richieste.

Si ricorda che la Municipalità di Gerusalemme, dall'inizio dell'anno, ha già fatto demolire diciassette edifici palestinesi.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"