Rapporto: l’occupazione ha arrestato 28 bambini in due settimane

bambini rapitiRamallah-InfoPal. Un rapporto ufficiale palestinese ha reso noto che dall’inizio di questo mese, e fino a mercoledì 15 maggio, le autorità israeliane hanno arrestato 28 bambini palestinesi da diverse città e villaggi della Cisgiordania.

Il rapporto, pubblicato dal dipartimento per l’infanzia presso il ministero dell’Informazione del governo palestinese di Ramallah, rivela che le forze di occupazione hanno proseguito le proprie aggressioni contro i bambini palestinesi, arrestandone 28 nella prima metà del mese in corso, mentre altre decine di bambini sono rimasti feriti, aggrediti da soldati e coloni israeliani.

Nello stesso contesto, i dati in possesso del ministero palestinese per gli Affari dei prigionieri rivelano che l’occupazione ha arrestato quasi 9500 minorenni, nel periodo che va dal 2000, data dello scoppio dell’Intifada di al-Aqsa, e fino al 7 di maggio, con una media di 760 arresti al mese. Inoltre, i dati dimostrano che 243 bambini, tra cui 40 di età inferiore ai 16 anni, sono attualmente rinchiusi nelle carceri e nei centri di detenzione israeliani.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"