Scontri e arresti in Cisgiordania e a Gerusalemme

Gerusalemme occupata-Quds Press, PIC. Giovedì all’alba le forze israeliane hanno sequestrato numerosi palestinesi durante una campagna di arresti in Cisgiordania e a Gerusalemme.

Mohamed al-Hashlamoun, ex prigioniero gerosolimitato, è stato rapito dalla propria casa nella Città Vecchia della Gerusalemme occupata.

Sono scoppiati degli scontri nel campo di Shu’fat, a nord-est della Gerusalemme occupata, poco dopo che i soldati avevano invaso l’area.

Mohamed Shouman è stato rapito nella cittadina di Abu Falah, a Ramallah.

Nel frattempo le forze israeliane hanno inondato di gas lacrimogeni le case palestinesi del campo profughi di al-Fawar, a sud di Hebron.

Altri scontri sono scoppiati nel campo di al-Arroub, a Hebron, dove i soldati hanno attaccato i giovani palestinesi contro l’occupazione con raffiche casuali di granate lacrimogene.

Gli scontri si sono conclusi con il sequestro di numerosi civili palestinesi.

Traduzione di F.G.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"