Soldati israeliani feriscono manifestanti a Ni’lin

Ramallah-IMEMC. Venerdì, soldati israeliani hanno ferito molti manifestanti nonviolenti durante la protesta settimanale contro il Muro di annessione e le colonie, nella cittadina di Ni’lin, ad ovest di Ramallah, in Cisgiordania.

La popolazione locale, accompagnata da attivisti israeliani ed internazionali, è partita dal centro della cittadina e si è diretta verso i frutteti palestinesi, mentre intonava slogan contro l’occupazione, il Muro di annessione e le colonie, condannando anche il cosiddetto “Accordo del Secolo”.

I manifestanti hanno anche sventolato bandiere palestinesi ed intonato cori contro i tentativi statunitensi di screditare i legittimi diritti d’indipendenza e sovranità palestinese garantiti a livello internazionale.

Il comitato popolare di Ni’lin contro il Muro di annessione e le colonie, ha affermato che i soldati hanno sparato molte munizioni letali, proiettili d’acciaio rivestiti di gomma, bombe lacrimogene e granate a percussione.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"