Striscia di Gaza, giovane palestinese ucciso dalle forze israeliane. Diversi i feriti

Gaza-Quds Press e PIC. Un giovane palestinese è stato ucciso e altri sono stati feriti, giovedì sera, dalle forze di occupazione israeliane a est del campo profughi di al-Maghazi, nella Striscia di Gaza centrale.

Fonti locali hanno riferito che un giovane palestinese è stato ucciso da cecchini israeliani di stanza lungo il confine con la Striscia di Gaza bloccata. Altri sono stati feriti durante l’attacco.

Paramedici hanno dichiarato che un giovane ferito, Mohammad Alaa Abu Sharbin, 20 anni, era stato portato di corsa all’ospedale Shuhada al-Aqsa, dove è deceduto poco dopo.

233 palestinesi, tra cui 43 bambini, cinque ragazze, tre paramedici e due giornalisti, sono stati uccisi dai cecchini israeliani dallo scoppio della Grande Marcia del Ritorno, iniziata il 30 marzo, al confine di Gaza. 23.000 altri sono rimasti feriti.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"