Un disabile tra i diversi cittadini palestinesi rapiti dalle IOF

Cisgiordania-PIC e Quds Press. Un giovane palestinese con bisogni speciali è tra diversi cittadini rapiti dalle forze di occupazione israeliane (IOF) dalle loro case durante campagne notturne in Cisgiordania.

Secondo fonti locali, le IOF hanno rapito Aws Mousa, un ventenne con bisogni speciali, dalla sua casa nella città di Beit Ummar, a nord di al-Khalil/Hebron.

Un altro giovane identificato come Shadi al-Battran è stato fatto prigioniero durante una campagna delle IOF nella città di Idhna, nella parte occidentale di al-Khalil/Hebron.

A Ramallah, due fratelli della famiglia di al-Araysheh sono stati rapiti dalle loro case nel campo profughi di al-Jalazon.

Le IOF hanno anche preso d’assalto la città di Beit Fajjar, nel sud di Betlemme, e hanno rapito due giovani della famiglia di al-Ajouri dopo aver invaso le loro case.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"