Ancora blindata la Striscia di Gaza. Tre missili contro le colonie israeliane

Ieri, domenica 23 novembre, il ministro della difesa israeliano Ehud Barak ha stabilito di mantenere chiusi i passaggi della Striscia di Gaza. Tale misura, che si protrae da quasi tre settimane, è stata rinnovata in seguito al lancio di tre missili da parte di resistenti palestinesi contro le colonie israeliane.

Secondo l’esercito israeliano, la resistenza avrebbe infatti lanciato tre missili di fabbricazione locale, uno contro Askalona e gli altri due contro Sderot. Non è stato chiarito se si siano avute vittime o danni materiali, e nemmeno in quali zone siano caduti esattamente i missili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.