Bombe molotov delle Brigate Al-Aqsa uccidono 3 militari israeliani e ne feriscono 6.

Dal nostro corrispondente, da www.maannews.net e www.aljazeera.net

3 soldati israeliani sono stati uccisi e altri 6 feriti da un cocktail di bombe Molotov lanciato contro una pattuglia militare israeliana nella Città vecchia di Nablus. Una vasta esplosione ha colpito il distretto Al-Qarion. La pattuglia è parte delle forze che questa mattina hanno fatto un’incursione contro la città.

Il testimoni hanno dichiarato che il posto è coperto di sangue e pezzi di corpo.
Fonti israeliane hanno ammesso il ferimento di 7 soldati – di cui 4 gravemente.

Le Brigate Al-Aqsa, l’ala militare affiliata a Fatah, ha rivendicato la responsabilità dell’esplosione che ha colpito la pattuglia israeliana, sottolineando che l’operazione è una risposta alle aggressioni israeliane contro la popolazione palestinese e un atto di solidarietà verso il popolo libanese aggredito.

Fonti militari israeliane hanno riferito che le forze di occupazione hanno arrestato 12 palestinesi di Nablus, Betlemme, Ramallah e Tulkarem, con la giustificazione che si tratta di "ricercati".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.