Convocato l'ambasciatore israeliano in Turchia dopo le affermazioni di Barak

Ankara – Pal-Info. Secondo una fonte diplomatica turca, il Ministero degli Esteri turco ha convocato l'ambasciatore israeliano ad Ankara in seguito alle affermazioni del ministro della Difesa israeliano Ehud Barak, che ha definito il nuovo direttore dell'intelligence turca “un aiuto all'Iran”.

La fonte, che ha scelto di rimanere anonima, ha riferito all'agenzia France Press che il Ministero ha comunicato lunedì all'ambasciatore Gaby Levy l'indignazione della Turchia sulle affermazioni del ministro israeliano.

Barak aveva esternato le proprie riserve sulla nomina di Hakan Fidan in una dichiarazione fatta domenica alla radio militare israeliana.

Qualche giorno prima, durante una riunione del partito laburista presieduta dallo stesso Barak, quest'ultimo aveva affermato: “La Turchia è un'amica e un alleato strategico, ma nominare a capo dell'intelligence turca un direttore che rappresenta un aiuto all'Iran ci preoccupa”, esprimendo il proprio timore che gli iraniani possano presto avere accesso a informazioni riservate.

La nomina di Fidan è avvenuta lo scorso 27 maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.