I militari israeliani aprono il fuoco contro una manifestazione ad est di Gaza

Gaza – Infopal. E' stata repressa questa mattina dal fuoco israeliano una manifestazione popolare, del tutto pacifica, che si svolgeva ad est della Striscia di Gaza.

Agricoltori ed attivisti locali, alla presenza di qualche internazionale, si sono recati, cantando slogan e alzando striscioni, presso la frontiera con Israele, che di recente ha pure rubato ulteriore terreno palestinese per ampliare una base militare.

I manifestanti hanno voluto protestare contro la minaccia e gli ostacoli posti dai militari israeliani nella zona cuscinetto, che si estende – in pieno territorio palestinese – fino a 300 metri di profondità.

Oltre a violare la sovranità palestinese, i militari aprono il fuoco su chiunque tenti ad avvicinarsi alla zona.

Si tratta di campi agricoli che, legittimi proprietari dei fondi e braccianti agricoli non riescono a raggiungere.

Non si riportano feriti tra i partecipanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.