Il nuovo ministro della giustizia palestinese: porteremo la questione dei ministri e deputati palestinesi rinchiusi nelle carceri israeliane davanti alle corti internazionali.

Il ministro della giustizia del governo palestinese di unità nazionale appena varato, Ali Sartawi, ha dichiarato al quotidiano giordano Al-Ghad che la questione dei ministri e deputati palestinesi prigionieri nelle carceri israeliani sarà portata alle corti internazionale nel caso dovessero fallire le trattative.

E ha aggiunto che il rilascio dei 41 parlamentari e ministri sarà "facilitata dalla formazione del nuovo esecutivo di unità, soprattutto perché ha l’appoggio dei paesi arabi e della comunità internazionale".

Ha anche spiegato che la prima questione che il suo ministero dovrà affrontare sarà quella della sicurezza, della legalità e dell’ordine all’interno dei territori palestinesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.