La neoeletta Nirenstein: il Popolo delle Libertà sarà molto amico di Israele.

Neodeputata del Popolo delle libertà assicura che il governo italiano sarà "molto" amico di Israele
 
Roma, 15 aprile – Come riferito dall’Ansa, la radio pubblica israeliana ha intervistato Fiamma Nirenstein, neodeputata del Popolo delle libertà, sull’esito del voto in Italia. La Nirenstein, "parlando in ebraico" ha detto di aver deciso di cimentarsi in politica "perché ero molto contro la politica del precedente governo di sinistra, dopo aver visto D’Alema andare mano nella mano con gli Hezbollah".
 
La Nirenstein ha sottolineato che il nuovo governo italiano sarà "molto" amico di Israele, ricordando che Silvio Berlusconi ha dichiarato di voler compiere il suo primo viaggio all’estero come presidente del Consiglio in Israele. La Nirenstein si è detta sicura che le relazioni tra Europa e Stati Uniti saranno più strette "perché c’è la guerra che il terrorismo ha lanciato contro l’Europa e contro l’America e questo stanno cominciando a capirlo" i dirigenti dei Paesi europei.

__._,_.___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.